infoverona.it :: Bagni disabili, usiamo quelli in municipio
Bagni disabili, usiamo quelli in municipio
Scritto da Elisa La Paglia - Stefano Vallani   
giovedý, 11 gennaio 2018 00:13

 


LETTERE DEI LETTORI

La mancata riparazione dell’ascensore dei bagni pubblici di Piazza Bra, guasto da tempo, è una di quelle colpevoli disattenzioni che la città paga in termini di cattiva fama.
Se, malgrado il vastissimo tessuto di volontariato solidale che caratterizza tutti i nostri quartieri, ancora non riusciamo a scavalcare il muro del pregiudizio altrui che ci vede come una realtà chiusa, poca attenta agli ultimi e ai più deboli, si deve proprio a queste circostanze.
Per questa ragione, domani, con apposita domanda di attualità, chiederemo alla giunta e al Consiglio comunale di risolvere immediatamente la questione portata alla ribalta dalla campionessa paraolimpica Sofia Righetti mettendo a disposizione di anziani e disabili i bagni di Palazzo Barbieri almeno fintanto l’ascensore di Piazza Bra non verrà ripristinato.
Chiediamo inoltre un protocollo di verifica di tutte le barriere architettoniche ancora presenti nei siti turistici e nel centro cittadino. Il piano annunciato qualche tempo fa dall’assessore Segala per eliminare gli ostacoli che ancora oggi limitano l’agibilità delle persone disabili fa onore alle buone intenzioni dell’amministrazione ma è ora di passare dalle parole ai fatti concreti.

I consiglieri comunali Pd
Elisa La Paglia e Stefano Vallani