infoverona.it :: Tosi, la mia esclusione per fatto personale
Tosi, la mia esclusione per fatto personale
Scritto da red2   
luned́, 08 gennaio 2018 22:58
"Il veto può essere politico o personale. Nei miei confronti è sicuramente personale".
Così Flavio Tosi, ex sindaco di Verona ed esponente di Noi per l'Italia, sull'esclusione dalle candidature nella cosiddetta "quarta gamba" del centrodestra dei nomi non condivisi dai leader dei tre principali partiti, Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni.
L'accordo preso dai tre leader non prevede candidature in collegi uninominali per chi ha sostenuto il PD, come ha fatto Tosi.
L'ex sindaco potrà però presentarsi nella lista proporzionale del suo partito, a suo rischio, non quindi con la quasi certezza di una elezione come sarebbe stato con un collegio uninominale in città.