infoverona.it :: Bologna in rimonta, Chievo stroncato
Bologna in rimonta, Chievo stroncato
Scritto da red2   
luned́, 20 marzo 2017 00:12
Hanno poco da chiedere alla classifica Bologna e Chievo che con la zona retrocessione lontana possono giocarsi la sfida a viso aperto. Gli emiliani sono reduci dalla vittoria 1-0 nel derby con il Sassuolo. Il Chievo dal poker rifilato al Bentegodi all’Empoli. Donadoni fa rifiatare Di Francesco e dà fiducia dal primo minuto a Krejci. Maran conferma la squadra che ha battuto nettamente i toscani con l’eccezione di Frey al posto di Gobbi fermato da un problema muscolare. Avvio su ritmi blandi e nei primi dieci minuti l’unica occasione è un tiro dalla distanza di Hetemaj bloccato facilmente da Da Costa. E così la prima clamorosa palla gol al 15’ finisce sui piedi di Dzemaili che con la porta spalancata riesce a mandare alto da pochi passi. Due minuti e il tiro potente di Radovanovic viene neutralizzato da Da Costa. 
Sono squadre costruite per difendersi Bologna e Chievo e il risultato è che il gioco non decolla e i minuti passano senza occasioni da gol. Il lampo che anima la sfida arriva al 40’. Inglese difende un pallone in area e riesce a trovare Castro sul filo del fuorigioco. L’argentino è bravo a finalizzare con un tocco sotto che anticipa l’uscita disperata di Da Costa. Il vantaggio del Chievo ha dato la scossa al Bologna che inizia il secondo tempo con un altro spirito. Al 4’ Crejci è bravo a lanciare in profondità Destro. L’attaccante si libera di Frey, ma poi incrocia troppo la conclusione da buona posizione. Al 15’ Donadoni si gioca la carta Di Francesco al posto di Krafth. 
Nemmeno 60 secondi e il tecnico raccoglie i frutti. Krejci si conferma uomo assist e serve un bel pallone in area a Verdi che dalla sinistra al volo è bravo a battere Sorrentino. Il Bologna nella ripresa è un’altra squadra è il gol che completa la rimonta arriva al 27’. E’ una perla di Dzemaili che in tuffo di testa, su cross di un ispirato Di Francesco, batte Sorrentino e segna la settima rete stagionale. Miglior marcatore della squadra di Donadoni. Nel finale il Chievo si sbilancia per trovare il pari e viene punito due volte. E' ancora Dzemaili al 45' a finalizzare il contropiede portato avanti da Verdi, per lo svizzero ottava rete e nuovo record di marcature in Serie A. Sui titoli di coda a calare il poker è Di Francesco al terzo minuto di recupero.