infoverona.it :: Ubriaco scappa dopo incidente, denunciato moldavo
Ubriaco scappa dopo incidente, denunciato moldavo
Scritto da red2   
giovedý, 16 marzo 2017 22:46
La Polizia municipale ha segnalato all'Autorità giudiziaria un automobilista moldavo di 28 anni accusato dei reati di guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso e fuga. A suo carico anche la responsabilità amministrativa per non esser stato in grado di mantenere il controllo del veicolo, fattore che ha scatenato un incidente stradale domenica sera in corso Milano, e per essersi rifiutato di custodire il veicolo sottoposto a sequestro pur avendone la materiale possibilità, per una sanzione totale di circa due mila euro.
L'incidente è avvenuto all'incrocio con via Manzoni, dove il giovane alla guida di una Audi A4 ha tamponato una Fiat Punto, poi sbalzata contro un'Audi A3.
La conducente 49enne della Fiat è rimasta leggermente ferita mentre sono rimasti illesi gli occupanti di 37, 50 e 2 anni che viaggiavano nell'altra macchina.
Quando la pattuglia della Polizia municipale è arrivata sul posto l'A4 che aveva scatenato il tamponamento si era allontanata, ma poiché era seriamente danneggiata gli agenti hanno iniziato a cercarla nelle vie circostanti, convinti che non avrebbe potuto allontanarsi troppo. L'hanno trovarla proprio in via Manzoni, all'interno di un parcheggio. All'interno erano nascosti sia il conducente, 28enne moldavo, che un connazionale di 36 anni.
Fatti scendere i due uomini dall'auto, gli agenti hanno quindi individuato il conducente, anche grazie alle testimonianze delle persone coinvolte e ad alcune fotografie che avevano scattato con i loro cellulari. Quest'ultimo rappresenta un aspetto molto importante, visto che nei primi istanti successivi l'incidente i due si erano scambiati di posto alla guida. Inoltre, durante il controllo nessuno dei due si era dimostrato collaborativo né si era assunto la responsabilità dell'incidente.
Gli agenti hanno ritirato la patente di guida e la carta di circolazione del veicolo.