WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB

Discarica abusiva in borgo Roma
Scritto da red2   
mercoledì, 19 aprile 2017 14:27
Un'area di circa 4.000 metri quadrati, con cumuli di rifiuti misti, anche di natura pericolosa, provenienti da attività di demolizioni e costruzioni, container, veicoli fuori uso, materiale ferroso, legname, fusti in ferro contenenti residui di catrame e resine, è stata posta sotto sequestro dalla Guardia di Finanza di Verona nel quadro dell'attività di controllo del territorio, finalizzate anche alla repressione degli illeciti ambientali.
L'area, in via Legnago, in borgo Roma, a Verona, è risultata riconducibile ad una società specializzata nella costruzione di strade, autostrade e piste aeroportuali, il cui rappresentante legale è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona, per gestione di rifiuti non autorizzata, in violazione della normativa ambientale. Al fine di consentire all'autore delle violazioni ambientali di mettere in sicurezza l'area ed avviare lo smaltimento dei rifiuti, sono stati avvertiti il Comune di Verona, l'Arpa Veneto e la Provincia, per gli adempimenti di rispettiva competenza.
Naufragio a Rimini, tre veronesi morti, due feriti
Scritto da red2   
martedì, 18 aprile 2017 18:43

4 morti e 2 feriti, di cui cinque veronesi, nel naufragio di Rimini.
Si tratta del veronese Enrico Martinelli, nato nel 1945, ex dirigente della Valdadige, sposato, padre di due figli; Ernesto Salin, 64 anni, ingegnere di Camisano Vicentino; Alessandro Fabbri, 65 anni, cardiochirurgo, proprietario della barca, la figlia, Alessia Fabbri, 38 anni, notaio, e fidanzata di Luca Nicolis.
Nicolis, gestore della Bottega del vino, che si trovava sulla barca, non è tra le vittime della sciagura: per fortuna, al contrario di quanto sembrava in un primo momento, dopo le prime convulse e confuse informazioni, il giovane si è salvato.
E' invece ricoverato in gravi condizioni Carlo Calvelli, medico otorino, anch'egli di Verona.
Ieri pomeriggio la barca, un 12 metri, su cui si trovavano, complici le pessime condizioni meteo, è finita sugli scogli a Rimini.
L'imbarcazione era partita dal porto di Marina di Ravenna ed era diretta in Sicilia.
Avrebbe avuto un'avaria ai motori nei pressi di Rimini e, a causa del maltempo, non sarebbe riuscita ad utilizzare le vele.
Le indagini sull'esatta dinamica dell'incidente sono appena iniziate.

Consiglieri regionali, Consiglio di Stato taglia i vitalizi
Scritto da red2   
martedì, 18 aprile 2017 18:43
Resta il 'taglio' dei vitalizi degli ex consiglieri regionali del Veneto. Il Consiglio di Stato ha respinto l'appello presentato da circa 60 ex consiglieri e da alcuni eredi contro la sentenza del Tar Veneto che nel 2015 aveva già dichiarato inammissibile il loro ricorso. Il Tar aveva ritenuto che il vitalizio fosse un trattamento di natura pensionistica e che il giudice competente non fosse quello amministrativo, ma la Corte dei conti. Gli ex consiglieri hanno impugnato la decisione del Tar, ma il Consiglio di Stato lo ha respinto, come chiesto dalla Regione Veneto che si era costituita in giudizio. Prevista da una legge regionale del 2014, la decurtazione del vitalizio è stata attuata da una delibera della Regione del gennaio 2015 che faceva scattare per tre anni una riduzione dell'importo lordo mensile per chi vantava un reddito annuo ai fini Irpef superiore a 29.500 euro, con un taglio del 5% fino a 2mila euro, dell'8% tra 2mila e 4mila euro, del 10% tra 4mila e 6mila euro e del 15% oltre i 6mila euro.
<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo > Fine >>

Risultati 9 - 12 di 6905
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.