WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB

Parata di stelle per Wind Music Award
Scritto da red2   
lunedì, 05 giugno 2017 22:43
E' una parata di stelle del pop e del rock quella che attende Verona il 5 e 6 giugno per le due serate dei "Wind Music Award", i premi della musica italiana. Presentato da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, trasmesso in prima serata su Rai1, lo spettacolo vedrà sfilare, tra gli altri, Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Benji&Fede, Loredana Berte', Francesco De Gregori, Elisa, Fabri Fibra, Francesco Gabbani, Ghali, Giorgia, Raphael Gualazzi, Ligabue, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini ed Eros Ramazzotti. Tra gli ospiti internazionali Clean Bandit, Imagine Dragons, Lenny, Luis Fonsi E Ofenbach.
Come di consueto, verranno premiati gli artisti del panorama musicale italiano che hanno raggiunto (nel periodo maggio 2016/maggio 2017) con i loro album i traguardi 'oro', 'platino' e 'multi platino' e con i loro singoli la certificazione 'platino' e "multiplatino".
Concerti, Verona blindata per timore terroristi
Scritto da red2   
lunedì, 05 giugno 2017 22:42
I recenti attentati terroristici, con l'ultimo episodio di Londra, fanno alzare il livello della sicurezza anche a Verona, che presenterà l'area attorno all'Arena blindata in occasione dei due spettacoli dei Wind Music Award, previsti stasera e domani sera nell'anfiteatro. Il piano predisposto da Prefettura e Questura vede la presenza di misure fisiche e di chiusure al traffico da parte della Polizia municipale, anche con l'installazione di new-jersey in cemento; sbarramenti già sperimentati durante le ultime festività natalizie. Controlli serrati anche nelle aree di pre-filtraggio con metal-detector e la presenza oltre alle forze dell'ordine di steward dedicati, messi a disposizione degli organizzatori, come indicato dalle disposizioni del Viminale e del Capo della Polizia Gabrielli, sull'esempio delle manifestazioni calcistiche.
Tosi pedinato? Esposto in Procura, Sboarina respinge sospetti
Scritto da red2   
giovedì, 01 giugno 2017 22:51
 "Da settimane io e la senatrice Patrizia Bisinella veniamo pedinati e fotografati. Un candidato e persone vicino a lui hanno costruito questa macchina del fango per cercare di inquinare la campagna elettorale". Lo ha detto il sindaco di Verona, Flavio Tosi, che ha presentato un esposto in Procura. "Questi sono metodi disgustosi, e illegali - aggiunge - far pedinare il sindaco per queste finalità è illegale". Tosi si è rivolto alla magistratura dopo che sul web erano apparse sue foto in compagnia di Vito Giacino (l'ex vice sindaco condannato in primo e secondo grado per concussione, in attesa della sentenza della Cassazione). Giacino era stato fotografato in un bar anche con Patrizia Bisinella, compagna di Tosi, e candidata sindaco. Una "macchina del fango" che per Tosi "è riconducibile ad ambienti vicini a Federico Sboarina", candidato di Fi e Lega.
Sboarina però ha definito "false le pesanti affermazioni di Tosi", riservandosi una contro-querela.
<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo > Fine >>

Risultati 29 - 32 di 7000
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.