WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB

Schianto in autostrada, un morto e due feriti
Scritto da red2   
venerdì, 15 aprile 2016 20:32
Disagi sull'autostrada A4 Milano-Venezia per un incidente nel quale è morta una persone e altre due sono rimaste ferite. Lo scontro è avvenuto all'altezza del raccordo con l'A22 del Brennero e ha comportato code tra Verona Sud e Sommacampagna e la chiusura del casello di Verona Sud in entrata in direzione Milano. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco di Verona e la Polizia Stradale; i sanitari del 118 hanno trasportato i due feriti in ospedale.
Profughi e venditori abusivi, fermati in due
Scritto da red2   
giovedì, 14 aprile 2016 22:53
La Polizia municipale ha fermato oggi, a mezzogiorno, due venditori irregolari di aste per selfie, in piazza Bra, nella zona del Liston. Si tratta di due cittadini del Bangladesh di 20 e 21 anni, che, dai controlli, sono risultati essere richiedenti asilo come profughi attualmente ospitati a Costagrande, con relativo permesso di soggiorno.
“Come già fatto presente al Prefetto Mulas, a fine marzo, la situazione rischia di diventare insostenibile – spiega il Sindaco Flavio Tosi, che sottolinea – solo il costante controllo da parte di agenti in borghese e in divisa della Polizia municipale, coadiuvati dalle altre Forze dell'Ordine, è di impedimento allo svolgersi quotidiano in città di attività irregolari da parte di alcuni soggetti che rientrano nel piano profughi a Costagrande e all’ostello della Gioventù. E' un fatto inammissibile che persone cui lo Stato Italiano paga vitto e alloggio si dedichino ad attività irregolari. Continueremo a segnalare i nominativi alla Prefettura per una loro immediata esclusione dal progetto di assistenza dello Stato e, se il fenomeno non cesserà, ci riserviamo di assumere altre e più forti iniziative”. 
Ai due è stata contestata la violazione alle norme sul commercio, che prevede una sanzione di 5.164 euro. I servizi per la prevenzione e contrasto del commercio irregolare sono stati intensificati in vista dell'aumentare del numero di turisti in arrivo in città. 
Gita serena, continuano i controlli sui bus
Scritto da red2   
giovedì, 14 aprile 2016 22:52
La Polizia municipale ha controllato in questi giorni una serie di mezzi pesanti, tra bus e autoarticolati.
Tre erano bus in partenza per gite scolastiche nell'ambito del progetto “gita serena”, con verifiche sui documenti, il conducente e l'efficienza del veicolo.
Solo una violazione è stata accertata, ad un autista che non aveva portato con sé la patente.
I controlli nell'ambito del progetto “gita serena” sono utili anche per illustrare a professori ed accompagnatori il funzionamento del meccanismo di apertura delle porte in caso di emergenza, del quale gli agenti verificano sempre il buon funzionamento.
Altri cinque bus turistici in transito in città sono stati sottoposti al controllo, dal quale sono emerse cinque violazioni ai tempi di guida e di riposo obbligatori, che non erano stati rispettati.
Il gruppo Scaut, la squadra specializzata nel controllo dell'autotrasporto, ha verificato anche cinque mezzi pesanti italiani e stranieri accertando in tre casi che il vetro anteriore era danneggiato e in altri due la mancanza a bordo di parte della documentazione obbligatoria.
L'importo complessivo delle sette violazioni accertate ammonta a circa cinque mila euro. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.
<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo > Fine >>

Risultati 21 - 24 di 6425
© 2016 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.