WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB

Auto contro moto, muore coppia tedesca
Scritto da red2   
venerdì, 24 giugno 2016 21:06
Due turisti tedeschi sono morti in un incidente stradale avvenuto sulla S.S. 12 dell'Abetone e del Brennero a Ossenigo, nel comune di Dolcè, al confine con la provincia di Trento. La moto con targa tedesca e con una coppia a bordo si è scontrata con una Panda mentre procedeva verso sud. Il conducente 60enne della moto è rimasto ucciso sul colpo, mentre la donna che era con lui è deceduta poco dopo, nonostante i soccorsi dei sanitari del 118. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la Panda avrebbe forse sbandato, invadendo la corsia opposta centrando la moto. Sul posto per i rilievi i carabinieri della Compagnia di Rovereto.
Estorsione, blitz GdF con arresti e sequestro beni
Scritto da red2   
venerdì, 24 giugno 2016 14:37
I finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Verona hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione di misure cautelari nei confronti di persone dedite, con diversi ruoli, alla truffa, all'estorsione ed al riciclaggio di denaro di provenienza illecita ed il sequestro di numerosi rapporti bancari sui quali e' transitato il profitto dei reati scoperti. L'attivita', eseguita nei giorni scorsi, ha permesso di notificare il provvedimento a quattro degli indagati mentre tre, all'atto dell'esecuzione sono risultati irreperibili e allo stato sono stati dichiarati latitanti. Le operazioni coordinate dalla Procura della Repubblica di Verona hanno compreso quindici perquisizioni domiciliari nelle provincie di Verona, Varese e Crotone cui se ne sono aggiunte altre dieci eseguite, nei giorni successivi, in diverse regioni d'Italia, finalizzate alla ricerca dei latitanti. I soggetti colpiti dalle ordinanze restrittive, emesse dal gip presso il Tribunale ordinario di Verona, sono ritenuti responsabili di plurimi episodi estorsivi, operati in danno di un imprenditore veronese, nonche' del riciclaggio dei proventi estorti. Le indagini, ad oggi nei confronti di venticinque persone indagate, sono tuttora in corso per verificare se le stesse abbiano posto in essere il medesimo comportamento illecito nei confronti di altri imprenditori veronesi o delle provincie limitrofe.
Rai-Tosi, il sindaco sarà processato
Scritto da red2   
giovedì, 23 giugno 2016 17:57
Il sindaco di Verona, Flavio Tosi, è stato rinviato a giudizio con l'accusa di calunnia e diffamazione nei confronti del giornalista di 'Report' Sigfrido Ranucci. Lo ha deciso il gip del Tribunale di Verona Laura Donati, al termine dell'udienza preliminare. Con Tosi è stato rinviato a giudizio per la stessa vicenda, con l'ipotesi di calunnia, anche un'altra persona, Sergio Borsato, che avrebbe cercato di imbastire una 'trappola' ai danni di Ranucci, quando si seppe che questi cercava notizie compromettenti su Tosi. Il processo si celebrerà il 23 novembre prossimo. La vicenda risale alla puntata di 'Report' trasmessa su Rai3 il 7 aprile 2014; prima della messa in onda Tosi criticò duramente Ranucci e la trasmissione di Milena Gabanelli, presentando in seguito una querela contro Ranucci, che a sua volta denunciò il sindaco di Verona. 
<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 6530
© 2016 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.