Home arrow News, indice arrow cronaca arrow Convegni, l'inventore del primo pc a Verona
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Convegni, l'inventore del primo pc a Verona PDF Stampa E-mail
Scritto da red2   
martedì, 07 novembre 2017 22:00

Ha progettato e realizzato, insieme agli ingegneri Pier Giorgio Perotto e a Giovanni De Sandre, il primo personal computer al mondo: la Olivetti Programma 101 - “Perottina” dal nome appunto dell’ingegnere capo - sviluppata negli anni tra il 1962 e il 1964 e prodotta tra il 1965 e il 1971.
Garzone Garziera - classe 1942, alle spalle un diploma in Elettrotecnica all’ITI “A. Rossi” di Vicenza nel 1961 che gli valse nello stesso anno l'assunzione nel “Laboratorio Ricerche Elettroniche” della Olivetti a Borgolombardo - sarà a Verona sabato 11 novembre, relatore al convegno “Olivetti Programma 101, gli albori del primo Pc. Ascesa e declino di un sogno tutto italiano”.
Promosso nell’ambito della rassegna OPEN INNOVISIONI dalla Commissione ICT dell’Ordine degli Ingegneri di Verona con il patrocinio del Dipartimento di Informatica dell’Università di Verona, l’incontro si svolgerà dalle ore 10 alle 12 nel Magazzino1 (sede dell’Ordine in via S. Teresa 12) e, dopo i saluti della presidente dell’Ordine, Alessia Canteri e del referente della Commissione ICT ing. Giuseppe Murari, vedrà gli interventi degli ingegneri Alberto Maria Sartori, che andrà a introdurre il contesto in cui nacque questa invenzione e di Claudio Larini che presenterà un emulatore della P101.
Quella della Olivetti Programma 101 è la storia di un’invenzione tutta italiana, frutto della visione illuminata e visionaria della Divisione Elettronica della Olivetti degli anni Cinquanta e Sessanta. Un team di giovani ingegneri e collaboratori che diedero vita ad un calcolatore da scrivania famoso in tutto il mondo per un design, di Mario Bellini, allora rivoluzionario e per le numerose innovazioni che ha saputo portare nell’informatica e nella tecnica elettronica. E che avrebbe dominato i mercati negli anni seguenti. L’intuizione di questa macchina geniale per soluzioni tecnologiche e modalità d'uso anticipava a tutti gli effetti di oltre un decennio i primi approcci delle imprese americane a progetti di personal computer.
Gastone Garziera, protagonista dunque di quella emblematica storia dell’imprenditoria italiana, racconterà - anche con supporti video dall’archivio storico della RAI - i presupposti e il fermento innovativo di quegli anni e il lavoro condotto sotto la supervisione di Roberto Olivetti che portarono ai prodomi, appunto, del personal computer.

< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.