Home arrow News, indice arrow Lettere dei Lettori arrow Arsenale, corsa in solitaria della giunta
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Arsenale, corsa in solitaria della giunta PDF Stampa E-mail
Scritto da Michele Bertucco   
mercoledì, 19 aprile 2017 22:05

LETTERE DEI LETTORI

Senza aspettare nessuno, nemmeno il parere della Soprintendenza o quello dell’Autorità anticorruzione, la giunta comunale ha ieri approvato il bando di gara per il project Arsenale. Da ieri, data di inizio della pubblicazione della delibera, parte di fatto il termine per presentare eventuali proposte integrative rispetto a quella di Italiana Costruzioni. Oltre alla macroscopica mancanza di responsabilità nell’avviare una gara su un progetto che attende ancora il pronunciamento di pareri decisivi, la tendenza a pasticciare della giunta è testimoniata anche da un altro particolare: il termine “perentorio” del 15 aprile, entro il quale i materiali del deposito del Museo di Storia Naturale dovevano essere sgomberati, è stato fatto slittare al 15 settembre su esplicita richiesta degli uffici che non sarebbero mai riusciti a rispettare la scadenza. E, a guardar bene, ancora oggi non si sa con quali fondi si potrà ad avviare il trasferimento delle collezioni del museo. Inoltre, per quanto riguarda la tempistica delle operazioni, gli uffici la valutavano in anni, non in mesi. Vale forse osservare che il project Arsenale ha subito una decisiva accelerazione da quando ha cominciato a girarci attorno quell’Attilio Fanini finanziare della Valpolicella già finanziatore del Sindaco. A questo punto ai cittadini e alle forze politiche che puntano a salvare la città da un pessimo affare non resta che il ricorso al Tar.

Michele Bertucco, consigliere Verona Piazza Pulita, candidato a Sindaco di Verona
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.