WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Ikea, in arrivo 4,5 milioni di auto PDF Stampa E-mail
Scritto da Michele Bertucco   
mercoledì, 05 aprile 2017 22:34

LETTERE DEI LETTORI

Dire che “viene l’Ikea a Verona” è alquanto fuorviante. Di per sé Ikea è una grande struttura di vendita da 33 mila metri quadri di superficie lorda, grosso modo come Adigeo. Ciò che in realtà di sta preparando è l’arrivo di Ikea più Ikea Center. Quest’ultimo è un altro gigantesco centro commerciale da 72 mila metri quadri. Totale: 110 mila metri quadri.
La differenza è fondamentale anche per quanto riguarda il traffico generato: il solito studio Fabbiani, già autore dello studio del traffico di Verona Sud, mai validato dagli uffici comunali, ha calcolato che Ikea da sola è in grado di attirare 2,5 milioni di visitatori all’anno, che presumibilmente, dice lo studio, si muoveranno su 1 milioni di automobili. Ikea Center, il centro commerciale, è in grado invece di attirare ben 8 milioni di visitatori all’anno, che presumibilmente si muoveranno su 3,5 milioni di automobili.
L’impatto viabilistico complessivo è quindi di ben 4,5 milioni di auto all’anno. E' lecito dubitare che tutto si possa risolvere continuando ad aprire svincoli sulla Tangenziale Sud. Questi sono dati eccezionali che vanno valutati attentamente, non sono noccioline. La cosa più scandalosa è che manca la voce degli uffici comunali, che non sono stati neanche interpellati. Sulla parte viabilistica, infatti, il piano commissionato da Ikea fa riferimento al piano della viabilità di Verona Sud, commissionato a suo tempo dalla Fiera sempre allo stesso studio Fabbiani, ma mai validato da nessuna autorità pubblica. Vi fanno parte opere, come il traforo delle Torricelle, che sappiamo non verranno mai realizzate. Come possono dei consiglieri votare un provvedimento così pesante e allo stesso tempo vago?

Michele Bertucco, candidato a Sindaco di Verona
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.