Home arrow News, indice arrow Lettere dei Lettori arrow Arena Extra, società fantasma sfrattata dal municipio
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Arena Extra, società fantasma sfrattata dal municipio PDF Stampa E-mail
Scritto da Michele Bertucco   
martedì, 04 aprile 2017 22:43

LETTERE DEI LETTORI
 
La direzione Patrimonio ed Espropri del Comune di Verona ha revocato la determina del 5 settembre 2016 con la quale assegnava alla società Arena Extra una stanza al Quarto Piano di Palazzo Barbieri a fronte della corresponsione di un canone mensile di 143 euro. Il nuovo provvedimento, datato 21 marzo 2017, è motivato dal fatto che “Arena Extra srl non ha provveduto a sottoscrivere le condizioni del contratto di concessione, non utilizzando quindi la stanza in questione”.
Si infittisce dunque il mistero su quella che è sempre di più una società fantasma: il nuovo corso della Fondazione Arena ha detto chiaramente di non volerne più sapere nulla di Arena Extra, tanto è vero che ha preteso e ottenuto che ad occuparsi della gestione dell’extralirica sia il Comune. L’organizzazione degli eventi pop sembra essere finita nelle mani della giunta, ma a questo punto appare lecito domandarsi: cosa si aspetta a mettere in liquidazione Arena Extra? Nata come strumento privatistico a sostegno delle Fondazione Arena, Arena Extra si è invece ben presto rivelata un oggetto misterioso dai bilanci opachi e dalla gestione discutibile. In effetti, il suo amministratore unico Francesco Girondini non è mai stato esempio di trasparenza.

Michele Bertucco, Verona Piazza Pulita
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.