Home arrow News, indice arrow Lettere dei Lettori arrow Riqualificazione Passalacqua, scintille tra Ati e Comune
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Riqualificazione Passalacqua, scintille tra Ati e Comune PDF Stampa E-mail
Scritto da red2   
venerdì, 24 marzo 2017 22:33

LETTERE DEI LETTORI

Una lettera decisamente insolita. La Sarmar che l’ha firmata e che ha espressamente richiesto di metterne a conoscenza tutti i capigruppo in Consiglio comunale, dice di esserne perfettamente consapevole. Ma quella indirizzata al Comune è anche una lettera durissima con accuse al vetriolo di ”inerzia”, di ostruzionismo istituzionale e di “ripicche personali” che davvero non ha precedenti e che va chiarita sotto ogni punto di vista. Che ci fossero seri problemi sull’andamento dei lavori di recupero del complesso Passalacqua e Santa Marta si era ormai capito, ma che gli animi fossero così esacerbati lo si poteva solo sospettare. L’Ati contesta uffici, giunta, direttore generale su tutta la linea: sulla mancata definizione del cronoprogramma, sull’impostazione del ricorso contro i vincoli culturali apposti su alcune particelle dei lotti residenziali; sulle richieste di rinnovo della fidejussione e sulla variante di ampliamento della cubatura residenziale che, dice la ditta, era stata imposta nel 2013 dall’allora assessore all’Urbanistica, cioè da Vito Giacino. Ci sono passaggi durissimi che richiedono un immediato confronto. Come questo: “Non resta che da pensare o che il Sindaco o il Direttore generale abbiano illustrato assai malamente la questione o che non siano stati a loro volta adeguatamente informati dai competenti uffici o che loro stessi siano in malafede” scrive la Sarmar. Pertanto provvederò a chiedere una commissione nella quale far confrontare i litiganti. A 5 anni dall’annuncio di un progetto sul quale hanno messo la faccia il Comune e l’Università e che avrebbe dovuto essere realizzato "in pochi mesi", siamo arrivati a questo.

Michele Bertucco, Verona Piazza Pulita 
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.