Home arrow News, indice arrow Lettere dei Lettori arrow Vendita A4, Tosi ci rimette 100mila euro di stipendio
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Vendita A4, Tosi ci rimette 100mila euro di stipendio PDF Stampa E-mail
Scritto da Michele Bertucco   
mercoledì, 01 marzo 2017 00:12

LETTERE DEI LETTORI
 
Il Sindaco sulla trasparenza corregge il tiro e nella dichiarazione del 2016, di recente pubblicazione, resa ovviamente sulla base dei redditi percepiti del 2015, indica anche i compensi ottenuti dall’autostrada A4. Gli stessi che fino l’anno scorso sosteneva di non essere tenuto a denunciare. Si tratta di una cifra di tutto rispetto: 100 mila euro, più di quanto frutta la carica di Sindaco che rende ad “appena” 81 mila euro annui. Ma quel che conta di più, i proventi dell’autostrada quest’anno sono cresciuti di oltre il 30% rispetto ai 69 mila euro percepiti nel 2014. Alla faccia dell’aumento del costo della vita. Tutte le cifre sono pubbliche e consultabili nell’area trasparenza del sito del Comune di Verona. La polemica dello scorso anno era nata perché il Sindaco ometteva di denunciare i soldi dell’Autostrada sulla dichiarazione che ogni anno gli amministratori pubblici devono rendere all’istituzione. Ovviamente però la fonte di reddito compariva in dichiarazione dei redditi che occorre allegare al documento. Ora Tosi è più trasparente e ci auguriamo che non vada mai più in giro a dire che si mantiene con il solo stipendio da sindaco, e ci consenta pure una battuta: a questo punto comprendiamo meglio il suo dispiacere nel dover lasciare le quote dell’A4, ma a nostro avviso la monetizzazione di questa partecipazione non più strategica per il Comune di Verona è un passaggio ormai inevitabile.

Michele Bertucco, Verona Piazza Pulita
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.