Home arrow News, indice arrow Lettere dei Lettori arrow Centro storiche, politiche nuove per scongiurare spopolamento
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Centro storiche, politiche nuove per scongiurare spopolamento PDF Stampa E-mail
Scritto da Michele Bertucco   
giovedì, 23 febbraio 2017 23:47

LETTERE DEI LETTORI

Con un’offerta di spazi commerciali nell’ordine delle decine di migliaia di metri quadri tutti da riempire a Verona Sud, appare inevitabile che la resistenza delle piccole attività in centro storico risulti fiaccata. Questo, molto più della Ztl, appare il vero motivo del futuro incerto del centro storico, sempre meno città, sempre più vetrina di grandi catene commerciali.
Da tempo manca una politica di edilizia residenziale che punti a dare il necessario ricambio generazionale alla popolazione che invecchia sempre di più. In assenza di ogni iniziativa pubblica il centro diventa così facile preda della speculazione che fa schizzare alle stelle gli affitti sia commerciali che residenziali.
Invertire la rotta significa anche avere il coraggio di fare le riforme che ci avvicinerebbero agli standard delle moderne città europee, rinnovando l’immagine del centro storico come naturale mercato a cielo aperto e ponendo le basi per un turismo di qualità maggiore. Si può discutere cosa ci vuole per raggiungere comodamente via Mazzini senza l’auto, ma far tornare a parcheggiare le auto a ridosso del Liston mi pare soltanto una reazione di retroguardia ad un problema reale che richiede tutt’altra visione.

Michele Bertucco, Verona Piazza Pulita 
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.