Home arrow News, indice arrow turismo arrow Turismo, barconi sul fiume e anfibi americani
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Turismo, barconi sul fiume e anfibi americani PDF Stampa E-mail
Scritto da red2   
lunedì, 27 giugno 2016 23:52
Sarà pubblicata nei prossimi giorni la manifestazione di interesse per individuare soggetti specializzati cui affidare il servizio turistico di trasporto fluviale/terrestre sull’Adige. Lo hanno comunicato questa mattina gli assessori al Tempo libero Alberto Bozza e all’Urbanistica Gian Arnaldo Caleffi, insieme al consigliere comunale Gianluca Fantoni, proponente dell’Ordine del giorno, approvato dal Consiglio comunale, che invitava l’Amministrazione a realizzare un bando per il servizio di navigabilità del fiume.
“Attraverso la presente manifestazione di interesse, approvata la scorsa settimana dalla Giunta – ha detto Bozza - il Comune intende individuare soggetti in grado di organizzare e svolgere il servizio turistico di trasporto misto: fluviale lungo il fiume Adige e terrestre tra le vie cittadine, finalizzato a offrire ai turisti la possibilità di godere delle bellezze artistiche e architettoniche di Verona da differenti punti di vista. Abbiamo già verificato la fattibilità con le autorità competenti: Genio civile e Ispettorato di Porto, dopodiché valuteremo anche con la Soprintendenza ogni singolo progetto”. 
“L’attività dovrà svolgersi a totale onere organizzativo e finanziario del proponente, con una percentuale di incassi da riconoscere al Comune nella misura superiore al 15 per cento – ha spiegato Caleffi – e dovrà prevedere l’utilizzo di mezzi adatti alla navigazione nel tratto di Adige cittadino indicativamente compreso tra Ponte Catena e località Boschetto e in centro storico senza sovrapporsi ai servizi turistici già esistenti”.
“Si tratta di un’opportunità per riappropriarsi del fiume – ha concluso Fantoni – che ricordo era navigabile fino alla fine dell’800. Dopo l’esperimento di 7 anni fa con l’hovercraft, accantonato perché di elevato impatto acustico, una soluzione già utilizzata in molte città è l’utilizzo dei mezzi americani dukw, ma ogni proposta presentata sarà valutata da una specifica commissione”. 
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.