Home arrow News, indice arrow turismo arrow Scavi scaligeri, musei aperti anche durante restauri
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Scavi scaligeri, musei aperti anche durante restauri PDF Stampa E-mail
Scritto da red2   
venerdì, 06 novembre 2015 20:59
Per i lavori di restauro di Palazzo del Capitanio l'occupazione del cantiere sarà notevolmente ridotta rispetto alle ipotesi iniziali e, soprattutto, verrà garantito l'accesso agli Scavi Scaligeri quando saranno presenti mostre ed esposizioni.
E' quanto deciso ieri nel corso del sopralluogo in cortile del Tribunale, a cui hanno partecipato i dirigenti di Fondazione Cariverona, l'impresa che opererà nel sito, i tecnici, i progettisti e il Comandante della Polizia Municipale. La riunione è servita anche a decidere il cronoprogramma delle prime fasi del cantiere, secondo il nuovo piano complessivo elaborato da Fondazione Cariverona, che prevede importanti novità a favore dell'utilizzo degli spazi attorno al cantiere, rispettando la massima sicurezza per turisti e residenti.
La principale decisione riguarda la completa chiusura del cortile del Tribunale da giovedì 12 novembre: non sarà quindi chiusa via Dante, che per l'intera durata dei lavori rimarrà aperta al transito pedonale tra piazza Viviani e piazza dei Signori. 
Lunedì 14 dicembre, in mattinata, verrà installata la gru che rimarrà posizionata per i tre anni dei lavori, con chiusura al traffico di piazza Viviani per il tempo necessario a scaricare la struttura ed installarla, quindi fino al pomeriggio del giorno stesso.
Molto importante infine la decisione di ridurre l'occupazione di piazza Viviani, dove verranno eliminati solo 5 stalli di sosta, rispetto ai 25 del primo progetto.
"Un sentito ringraziamento a Fondazione Cariverona - commenta il Sindaco Flavio Tosi - oltre che ai tecnici, ai progettisti e a chi si occuperà della sicurezza dell'importante restauro, per aver recepito le richieste dell'Amministrazione comunale, dei residenti e dei visitatori: questo nuovo piano consente infatti di limitare i disagi in un luogo centrale della città, ma soprattutto consentirà di continuare a promuovere manifestazioni culturali in un sito di grande attrattiva turistica".
< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.