Home arrow News, indice arrow editoriali arrow Corsi, ovvero come ti incasino la viabilità
WebCam Arena
webcam
powered_by.png, 1 kB
Corsi, ovvero come ti incasino la viabilità PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Pavoni   
sabato, 10 dicembre 2011 04:13


EDITORIALE

Il cosiddetto "Settore Mobilità" del Comune di Verona non si smentisce.
Tre colpi da maestro di Corsi & Friends:

  • alla vigilia di Santa Lucia modificano la viabilità vietando ai bus turistici di entrare in corso Porta Nuova
  • dopo pochi giorni autorizzano i bus ad entrare dal 9 al 13 dicembre in corso Porta Nuova vietando il parcheggio in via Pallone (occupato dai furgoni degli ambulanti) e autorizzano un parking temporaneo in via Scopoli, zona fiera
  • oggi, constatato che i furgoni non saranno poi molti, cancellano di nuovo l'autorizzazione ad entrare in corso Porta Nuova e ri-autorizzano la sosta in via Pallone per i bus.

 

Lasciamo perdere le considerazioni ovvie (ovvie per tutti, tranne che per l'assessore Corsi) sul casino che stanno creando tra agenzie viaggio, tour operators ed autisti.

Lasciamo perdere perché abbiamo scoperto che in Comune si sono pure sbagliati a sbagliarsi.

Nell'ordinanza firmata oggi, 9 dicembre, modificano alcuni punti dell'ordinanza precedente del 29 novembre in cui stabilivano la viabilità temporanea in occasione di Santa Lucia per le auto private e i bus turistici.
Recita l'ordinanza di oggi:
Premesso che si rende opportuno revocare i punti 12 lett. b, punto 7 e punto 8 (dell'ordinanza precedente)... si ordina di abrogare i punti 12 lett. b, punto 8 e punto 9.
Hanno quindi abrogato un punto diverso da quello della premessa, il 9 invece del 7.
Che cosa cambia?
Lasciando il punto 8 autorizzano i bus a parcheggiare in fiera (cosa che volevano impedire) e abrogando il punto 9 vietano ai residenti in via Dietro Listone di tornare a casa in auto, così come impediscono ai camion dell'Amia di raccogliere la spazzatura.

Applausi per Corsi, prego...

< Precedente   Prossimo >
© 2017 infoverona.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.